INDIA ITINERARI

Itinerario nel Rajasthan, la terra dei Maharajah nell’India del Nord

L’India è una terra vastissima (circa 11 volte l’Italia) pensate quindi che fatica per il mio primo viaggio in questo Paese dover scegliere quali mete prediligere.

Dopo qualche ricerca, non ho avuto dubbio: il Rajasthan, la terra dei Maharajah sarebbe stata la mia destinazione!

Armata “solo” di una guida e un’autista (non sarei stata in grado di districarmi nel traffico indiano) sono partita alla conoscenza de l’India de le “mille e una notte”.

GIORNO 1 – 2 – Nuova Dehli, capitale e straordinaria metropoli in cui convivono presente e passato.

DA VEDERE: Qutb Minar, Forte Rosso, Tomba di Humayun, Jama Masjid, tempio del Loto


GIORNO 3 – Mandawa, oggi disabitata, un tempo culla del commercio in cui ancora sopravvivono le splendide case dei mercanti, le Haveeli, ancora totalmente decorate.

Bikaner, primo incontro con i maharajah al Junagarh Fort.

Meta non programmata il Karni Matha Temple, il tempio dei topi, dedicato al dio Ganesha.

DA VEDERE: le Haveeli dei mercanti , il Junagarh Fort, il tempio dei topi.


GIORNO 4 – Jaisalmer, una fortezza che somiglia ad un curioso castello di sabbia immerso nel deserto del Thar ad un passo dal Pakistan.

DA VEDERE: forte di Jaisalmer, Gadisar Lake, Tilon Ki Pol Gadisar Lake, deserto del Thar.

DA FARE: giro in tuk tuk, camminare sui tetti della città, comprare spezie, cavalcare un dromedario, ammirare il tramonto sul deserto.


GIORNO 5 – Jodhpur, famosissima per le sue case blu.

DA VEDERE: Forte Mehrangarh


GIORNO 6 – 7 – Jaipur, la città rosa, una delle più belle del Rajasthan.

DA VEDERE: Forte Amber, Hawa Mahal, palazzo di Jaipur, Jantar Mantar, Jal Mahal, Albert Hall Museum, Galta Ji.

DA FARE: salire al forte Amber a dorso di elefante e visitare il tempio delle scimmie, il Galta Ji, al tramonto, acquistare pashimine.


GIORNO 8 –Fathepur Sikri, la città fantasma e Agra, custode di uno dei simboli dell’India nonchè una delle sette meraviglie del mondo: il Taj Mahal!!

DA VEDERE: la città fantasma, il Taj Mahal, forte rosso di Agra.

L’itinerario su google maps


“Una lacrima di marmo ferma sulle guancia del tempo”

Rabindranath Tagore

6 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: